IL CONCEPT

Nel cuore dell’Irpinia, un luogo suggestivo dove riscoprire la natura,
con lo stile e la genuinità dei sapori locali.
Siamo al ristorante Morabianca, a quattrocento metri sul livello del mare,
immerso in sessantacinque ettari di vigneti.

Morabianca offre una cucina espressione della tradizione del territorio,
per godere dei sapori veri, autentici, presentati con fantasia,
senza compromessi sul fronte della raffinatezza.
Ogni dettaglio è curato nei minimi particolari per chi ama la classe,
in un’atmosfera di assoluto relax.

IL RISTORANTE

Nel cuore dell’Irpinia, a oltre quattrocento metri sul livello del mare, immerso nelle suggestive e dolci colline impreziosite dalle vigne di Aglianico, Greco, Fiano e Falanghina della tenuta Mastroberardino di Mirabella Eclano.
Sessanta posti a sedere comodamente distribuiti in una sala dallo stile moderno, accogliente e funzionale.

Un ampio terrazzo dal quale godere intime suggestioni, degustando nobili vini, lasciando correre lo sguardo tra le vigne, ammirando la generosità del paesaggio, ricco di collinevalloni e oliveti.

Un’atmosfera magica avvolge le sere d’estate, ideali per un aperitivo al tramonto o una cena a lume di candela.
Calda l’accoglienza degli spazi interni d’inverno, con la neve che a tratti dipinge il paesaggio nella sua massima suggestione.
La cucina del ristorante Morabianca saprà conquistarvi: le antiche ricette dell’entroterra nella loro semplice autenticità, esaltate dalla fantasia e dalla creatività del nostro chef.
Tante diverse sensazioni che si ricompongono in una ritualità discreta e riservata, capace di donare un’esperienza esclusiva e indimenticabile.

I NOSTRI PIATTI

Morabianca offre ai suoi clienti una cucina moderna e al contempo pura espressione della tradizione del territorio, interamente ispirata ai sapori veri, autentici, presentati con fantasia e senza compromessi sul fronte della raffinatezza.

Ognuno dei tanti ed originali piatti con cui lo chef interpreta e racconta questo luogo sottolinea il forte legame con la storia e la cultura dell’Irpinia.

Dall’olio extravergine di oliva da Ravece e Ogliarola: il pregiato Soleyon di casa Mastroberardino; ai sapori decisi dei funghi e dei tartufi; alla ricchezza dei formaggi e dei prodotti caseari, dei salumi tipici e delle verdure e ortaggi locali; sino alla pasta artigianale, realizzata con i grani provenienti dalle aree più interne della provincia.

Morabianca reinterpreta queste tradizioni con un tocco di originalità anche nella presentazione delle pietanze conservando la genuinità dei prodotti che offre il territorio.

Sformato di melanzane

Un piatto dai sapori molto decisi ed equilibrati, nel gustarlo ricorda molto la classica parmigiana fatta in casa

Cubo di baccalà con pane agli aromi e il suo cappuccino cocco e nocciola

Polpo al vapore su liquido di patate

L’idea proviene dalla tradizionale zuppa di polipo e patate che, in modo diverso e con cotture innovative, riesce ad estrarre il meglio dei sapori dei due elementi. Un piatto dal gusto deciso e al tempo stesso delicato.

Mousse di ricotta, crudo di gamberi insalatina di fiori di zucca.

In questo piatto si lega il territorio Irpino al mare, il gambero crudo della Puglia con la sua dolcezza si unisce alla ricotta mantecata di Montella, dove assaporando i due elementi insieme esplode un gusto molto delicato; l’insalatina di fiori di zucca finisce per completare il piatto con un tocco croccante.

Tartare di vitello con maionese di uovo agli agrumi e riso soffiato

Dalle carni selezionate dei migliori vitelli Irpini viene ricavata una tartare dal gusto fresco e delicato che, abbinata ad una maionese agli agrumi, si completa con una esplosione di gusti per il palato

Gnocco di ricotta/Fiore di Zucca con cuore di ricotta su crema di zucchine e soppressata di Venticano

Un antipasto che ricorda il nostro territorio, con la Ricotta di Montella racchiusa in questo fiore, dove incontrando la sapidità del salume di Venticano completa il piatto con un sapore molto deciso.

Cavatelli con guanciale, pomodorini e cacioricotta

Da un antico mulino di Mirabella proviene la farina con cui prepariamo i nostri cavatelli; ricetta semplice ed autentica, un segno distintivo della storia gastronomica irpina.

Spaghettone con alici, bottarga e noci, con crema di ricotta agli agrumi

I migliori grani irpini e materie prime di grande qualità rendono questo piatto unico, grazie al gemellaggio tra alcune fragranze tipiche della nostra montagna e della fascia costiera; la ricotta coi sentori di agrumi dona al piatto un finale intrigante.

Paccheri ripieni con ricotta di Montella e mozzarella di bufala

Un piatto che rispecchia sia l’Irpinia che la Campania, dal gusto deciso e con un esplosione di sapori ben combinati tra loro

Tubetti con acqua di scarola e alici di Cetara

Un piatto dal gusto delicato e mai invadente che riesce a smussare il sapore deciso delle alici di Catara rendendolo unico ed inconfondibile

Maialino in riduzione di Aglianico e miele di acacia

Dalle carni selezionate dai nostri fornitori lavoriamo un prodotto di qualità che,  con la cottura a bassa temperatura, conserva tutte le sue proprietà; l’Aglianico completa il lavoro esaltando i sapori senza stancare il palato.

Guancia di vitello con granella di pistacchio su purea di pera

La morbidezza delle carni, grazie alla sua lunga cottura, si sposa appieno con la croccantezza del pistacchio; la pera completa il piatto con un pizzico di dolcezza.

Coniglio ripieno e la sua riduzione

Da un azienda agricola del territorio ed allevati secondo i criteri biologici provengono le tenere carni; il ripieno, allo stesso tempo delicato e saporito, esalta la succulenza della carne. Il tutto è completato dalla sua riduzione.

Crema fredda al Melizie con fragoline

La dolcezza della crema pasticcera si combina con la delicatezza del Fiano passito e le sue muffe nobili, regalando al palato una complessità di sapori. Le fragole con il loro equilibrio completano il tutto.

Tiramisù con crema al Melizie

Dalla semplicità del tiramisù… il passito sostituisce il caffè e celebra il passaggio tra la tradizione e l’innovazione

Cannolo fritto con crema di ricotta di capra e pera

La ricotta di capra addolcita farcisce la pasta croccante del cannolo e la pera rilascia la sua freschezza.

LO CHEF

Francesco Spagnuolo

Nato ad Avellino il 4/10/1978, Francesco Spagnuolo ha conseguito l’attestato di cucina presso la locale scuola alberghiera nel 1993. “La cucina è la mia passione più grande. Credo di averla ereditata da mia nonna, ascoltando la sua voce e osservando le sue mani accarezzare la farina”. Si presenta così Francesco Spagnuolo, che nonostante la giovane età può vantare esperienze lavorative in numerose cucine di grandi chef tra cui Antonio Pisaniello (Stella Michelin), con cui ha collaborato per 6 anni. E’ stata la sua passione per la cucina a portarlo a frequentare numerosi corsi di sperimentazione e di perfezionamento, fin a partecipare al Teatro del Gusto di Roma. Nel 2004 torna ad Avellino, nella sua città, e avvia una stimolante avventura professionale come chef e proprietario del ristorante “Il patriota” che gestirà per ben 5 anni. Nel 2004 le prime collaborazioni professionali con la Mastroberardino che ne apprezza la grande creatività e la capacità di reinterpretare la tradizione in chiave contemporanea. Dal 2008 Francesco è l’Executive Chef di casa Mastroberardino, sia nel Ristorante Morabianca che nel Radici Resort. Cominciano così nuove sfide che lo portano a presentare i suoi piatti in numerose cucine, sia in Italia che all’estero. Il suo tratto sempre inconfondibile fusione sapiente di creatività e ingredienti del territorio, nella cornice della cultura gastronomica dell’irpinia

RICHIEDI DISPONIBILITA



COME RAGGIUNGERCI

Le coordinate GPS sono:
N 41° 03’ 21.2’’
E 014° 58’ 51,8’’

DOVE SIAMO

Ristorante Morabianca
Contrada Corpo di Cristo
Mirabella Eclano
83036 (Av)

Tel. +39.0825.431537
Fax. +39 0825.431964
info@morabianca.com